Tirocini

I tirocini in ambito regionale,  della durata di 6 mesi o di 12 mesi (questi ultimi però riservati solo alle categorie svantaggiate indicate nelle leggi 381/99 e 68/99), hanno l’obiettivo di dare ai ragazzi iscritti al programma Garanzia Giovani la possibilità di maturare un’esperienza formativa on the job per poter validamente sostenere il loro inserimento al lavoro con buone possibilità di rimanervi anche dopo la conclusione del tirocinio.

 

L’avviso con una dotazione finanziaria di 13 milioni di euro per l’attivazione complessiva di 6000 tirocini, prevede un’ indennità mensile a favore del tirocinante pari a € 600  che  verrà corrisposta  mensilmente per metà  dal datore di lavoro e per metà dalla Regione Abruzzo.

 

I destinatari sono ragazzi tra i 18 e i 29 anni iscritti al programma Garanzia Giovani, attualmente non impegnati in attività lavorative o formative (Neet) e che in passato non abbiamo già beneficiato di tale misura.

 

L’avviso pubblicato indica anche la tempistica di attivazione dei tirocini con tre step di attivazione: 3000 tirocini nel periodo 1 settembre-1novembre 2019; 2500 tirocini nel periodo 1 marzo-1 maggio 2020; 1500 tirocini nel periodo 1 ottobre-1 novembre 2020. I progetti formativi devono prevedere un orario giornaliero massimo di 8 ore e un orario mensile variabile tra un minimo di 80 ore ed un massimo di 120 ore.

 

La richiesta di autorizzazione alla Regione Abruzzo deve essere inviata dai Soggetti Attuatori dal 1 al 10 del mese, per partenza previste esclusivamente il 1 del mese successivo.

La prima data utile di partenza dei tirocini è il 1 settembre 2019. Esclusivamente per tale data, la richiesta di autorizzazione deve essere inviata dal 1 al 20 Luglio 2019.

Scheda Raccolta Dati Aziendali (documento Exel)

Guarda lo Spot